La richiesta da parte della scuola di un contributo volontario delle famiglie nasce dall’esigenza di creare con le stesse una stretta collaborazione per promuovere un ampliamento dell’offerta formativa di qualità per i propri alunni. Ulteriori dettagli nella circolare n. 94 allegata